SERIE A: SORPASSO RIUSCITO, ROMA-MILAN COPPIA REGINA

Lunedì
08:48:11
Dicembre
01 2003

SERIE A: SORPASSO RIUSCITO, ROMA-MILAN COPPIA REGINA

View 131.2K

word 693 read time 3 minutes, 27 Seconds

ROMA - Milan e Roma eseguono il sorpasso annunciato sulla Juventus, battuta nell’anticipo di sabato in casa da un'Inter sorprendente. l’undicesimo turno di campionato ha dunque prodotto una scossa di terremoto in testa alla classifica: Roma e Milan in testa, la Juventus diventa inseguitrice ad una lunghezza (con la inquietante prospettiva di affrontare una Lazio arrabbiata sabato prossimo all’Olimpico), mentre l’Inter rientra nella corsa allo scudetto (a 5 punti dal duo di testa), da cui sembra uscire almeno per il momento la Lazio, messa in crisi dalla disfatta di ieri a Siena. Anche se Zaccheroni insiste nell’indicarla come pretendente allo scudetto insieme al Parma. In effetti gli emiliani, a sei punti dalla vetta, con la netta vittoria sul Chievo (3-1), sembrano in grado di poter nutrire ancora ambizioni tricolori.

Milan e Roma non commettono l’errore di sottovalutare gli avversari di turno, e ottengono le vittorie indicate dal più facile dei pronostici. Piu' brillante il successo della squadra di Capello (3-1), mai messo in discussione dal Lecce, che pure da' il massimo, e non si arrende fino all’ultimo minuto di gioco, come dimostra il gol realizzato da Chevanton quasi allo scadere. La squadra giallorossa ha dimostrato una volta di più di essere una seria pretendente allo scudetto, offrendo ai 60.000 dell’Olimpico uno spettacolo di alto livello, sciorinato dai tanti campioni messi in campo. Reti di Mancini, Carew e Totti, una più bella dell’altra, e almeno una mezza dozzina di occasioni da gol create (Carew ha anche colpito una traversa), testimoniano dell’esplosivo potenziale offensivo della Roma. Piccolo rammarico la fine dell’imbattibilita' in campionato dell’incolpevole Pelizzoli dopo 773 minuti. La vittoria del Milan è stata meno netta di quanto non dica il punteggio. Il Modena ha sfiorato in più di un'occasione il pareggio dopo la prima rete di Shevchenko. l’attaccante ucraino ha pero' pensato a tranquillizzare Ancelotti, segnando la quinta doppietta (12 reti in 11 partite), sfruttando un'altro errore della difesa avversaria.

Cresce ancora la Sampdoria, che battendo l’Ancona 2-0, è rimasta da sola a ridosso delle sei all’avanguardia. Divampa intanto la lotta nella parte bassa della graduatoria. Il Perugia, che all’Olimpico una settimana fa mise in difficolta' la Lazio, non è riuscita a battere in casa l’Empoli (1-1). Ed è stato pari (a reti inviolate) anche a Reggio Calabria, dove un Bologna umile ma tosto, reduce dallo 0-4 subito dalla Roma, è riuscito a non farsi battere, regalando un punto a Carlo Mazzone che festeggiava l’anniversario delle 1000 panchine in Serie A.

NEL POSTICIPO l’UDINESE HA SCONFITTO IL BRESCIA
l’Udinese batte 2-1 (0-0) il Brescia al Rigamonti nel posticipo serale della 10/a giornata con le reti di Jorgensen, Fava e Caracciolo. Gara equilibrata per i primi 45': gol annullato alle Rondinelle al 44' per carica al portiere. La ripresa si apre con uno svarione di Agliardi che regala l’1-0 a Jorgensen (47'). Dopo 9' il 2-0 di Fava che sfrutta un errore di Dainelli. Al 65' Caracciolo accorcia le distanze, ma i bianconeri continuano ad attaccare colpendo due traverse.

RISULTATI
Risultati dell’11/a giornata del campionato di calcio di serie A: A Milano: Milan-Modena 2-0 A Roma: Roma-Lecce 3-1 A Parma: Parma-Chievo 3-1 A Genova: Sampdoria-Ancona 2-0 A Perugia: Perugia-Empoli 1-1 A Reggio Calabria: Reggina-Bologna 0-0 A Siena: Siena-Lazio 3-0 (giocata ieri) A Torino: Juventus-Inter 1-3 (giocata ieri) A Brescia: Brescia-Udinese 1-2

CLASSIFICA DELLA SERIE A
Classifica del campionato italiano
di serie A dopo gli incontri dell’11/a giornata:

Roma 27 11 8 3 0 25 4
Milan 27 11 8 3 0 20 4
Juventus 26 11 8 2 1 26 12
Inter 22 11 6 4 1 20 6
Parma 21 11 6 3 2 19 9
Lazio 19 11 6 1 4 18 16
Sampdoria 16 11 4 4 3 11 10
Udinese 15 11 4 3 4 15 15
Chievo 14 11 4 2 5 14 15
Modena 14 11 4 2 5 10 12
Siena 14 11 3 5 3 15 10
Reggina 10 11 1 7 3 10 19
Brescia 8 11 1 5 5 16 23
Lecce 8 11 2 2 7 12 21
Bologna 7 11 1 4 6 9 17
Perugia 7 11 0 7 4 13 22
Empoli 6 11 1 3 7 7 23
Ancona 4 11 0 4 7 5 21

MARCATORI
Classifica marcatori della serie A
dopo gli incontri dell’11/a giornata di campionato:

- 12 reti: Shevchenko (Milan).
- 7 reti: Adriano (1 rigore-Parma); Trezeguet (2) e Di Vaio
(1-Juventus); Fava (Udinese).
- 6 reti: Caracciolo (Brescia).
- 5 reti: Cruz e Vieri (1-Inter), S. Inzaghi (Lazio), Chevanton
(Lecce); Chiesa (2-Siena); Montella e Totti (Roma), Bazzani
(Sampdoria).
- 4 reti: Corradi (Lazio), Taddei (Siena).
- 3 reti: Baggio (Brescia), Di Natale (Empoli); Martins
(Inter), Nedved e Miccoli (Juventus), Tomasson (Milan); Kamara
(Modena); Bresciano, Gilardino, Marchionni e Morfeo (Parma);
Bothroyd e Vryzas (Perugia); Carew (1-Roma), Flo (Siena),
Iaquinta (Udinese)


Source by Flashsport


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / SERIE A:...IA REGINA
from: ladysilvia
by: ENEL