Governo: Consiglio europeo del 19 20 giugno

Lunedì
05:03:31
Giugno
30 2008

Governo: Consiglio europeo del 19 20 giugno

View 169.2K

word 774 read time 3 minutes, 52 Seconds

Si è svolta a Bruxelles dal 19 al 20 giugno la seduta del Consiglio europeo, l’ultima tenuta sotto la Presidenza slovena retta dal premier Janez Janša, che il 30 giugno passerà il testimone a Sarkozy per il semestre di Presidenza francese. I leader europei hanno focalizzato l’attenzione, in particolare, sulle questioni relative al processo di ratifica del Trattato di Lisbona e al rialzo dei prezzi dei prodotti alimentari e petroliferi. Sul Trattato di Lisbona il Consiglio europeo ha approvato la proposta dell’Irlanda di ritornare sulla questione in occasione della riunione del 15 ottobre 2008 per esaminare la via da seguire. Ricordando che il Trattato di Lisbona ha l’obiettivo di aiutare l’Unione allargata ad agire in modo più efficace e più democratico, il Consiglio europeo ha preso atto che i parlamenti di 19 Stati membri hanno già ratificato il trattato, mentre il processo di ratifica prosegue negli altri paesi. Nel settore agricolo l’Unione è già intervenuta per diminuire la pressione sui prezzi dei prodotti alimentari mediante: - la vendita delle scorte d'intervento; - la riduzione delle restituzioni all’esportazione; - la soppressione dell’obbligo di ritiro dei seminativi dalla produzione per il 2008; - l’aumento delle quote latte; - la sospensione dei dazi all’importazione sui cereali. Il Consiglio ha invitato la presidenza entrante, in cooperazione con la Commissione, ad esaminare la fattibilità e l’impatto di misure intese a mitigare gli effetti degli improvvisi aumenti del prezzo del petrolio e del gas e a riferire in merito prima del Consiglio europeo di ottobre. Nei settori petrolifero e del gas, il Consiglio ha infine auspicato che il dialogo con le imprese, i paesi produttori e i paesi in via di sviluppo importatori possa essere rafforzato, al fine di assicurare una migliore risposta dell’approvvigionamento alle esigenze del mercato.

Consiglio europeo del 19-20 giugno 2008

Sintesi delle conclusioni

Nel corso del Consiglio europeo i leader europei hanno focalizzato l’attenzione in particolare sulle questioni relative a:

Il processo di ratifica del Trattato di Lisbona
Il rialzo dei prezzi dei prodotti alimentari e petroliferi
Per maggiori dettagli si rimanda alla versione completa (file .pdf) delle conclusioni del Consiglio Europeo.

Trattato di Lisbona

Il Consiglio europeo ha approvato la proposta dell’Irlanda di ritornare sulla questione in occasione della riunione del 15 ottobre 2008 al fine di esaminare la via da seguire. Ricordando che l’obiettivo del trattato di Lisbona è di aiutare l’Unione allargata ad agire in modo più efficace e più democratico, il Consiglio europeo ha preso atto che i parlamenti di 19 Stati membri hanno ratificato il trattato e che il processo di ratifica prosegue negli altri paesi.

Rialzo dei prezzi dei prodotti alimentari e petroliferi

Nel settore agricolo l’Unione è già intervenuta per diminuire la pressione sui prezzi dei prodotti alimentari mediante la vendita delle scorte d'intervento, la riduzione delle restituzioni all’esportazione, la soppressione dell’obbligo di ritiro dei seminativi dalla produzione per il 2008, l’aumento delle quote latte e la sospensione dei dazi all’importazione sui cereali.

Per attenuare l’impatto dell’aumento dei prezzi del petrolio e del gas sulle fasce più povere della popolazione possono essere prese in considerazione misure che dovrebbero però restare a breve termine e mirate. Il Consiglio europeo ha accolto con favore l’intenzione della Commissione di proporre alcune misure a breve termine intese a sostenere il processo a lungo termine di ristrutturazione del settore della pesca. È importante raggiungere una piena sostenibilità delle politiche in materia di biocarburanti, fissando criteri per la produzione dei biocarburanti di prima generazione e incoraggiando lo sviluppo di biocarburanti di seconda generazione ottenuti da sottoprodotti. Occorre altresì valutare rapidamente l’eventuale impatto sui prodotti agricoli destinati alla produzione alimentare e intervenire, se necessario, per ovviare alle carenze. Sarebbe anche opportuna un'ulteriore valutazione delle conseguenze ambientali e sociali della produzione e del consumo di biocarburanti, sia all’interno che all’esterno dell’Unione.

Il Consiglio invita la presidenza entrante, in cooperazione con la Commissione, ad esaminare la fattibilità e l’impatto di misure intese a mitigare gli effetti degli improvvisi aumenti del prezzo del petrolio e del gas e a riferire in merito prima del Consiglio europeo di ottobre. Dovrebbero essere rapidamente esaminate altre misure, in particolare per promuovere la concorrenza sui mercati dell’energia, promuovere la modernizzazione dei sistemi di trasporto, compreso lo sviluppo di tecnologie alternative tra cui i veicoli elettrici, nonchè accrescere la trasparenza dei mercati petroliferi anche per quanto riguarda le scorte. Nei settori petrolifero e del gas, il dialogo con le imprese, i paesi produttori e i paesi in via di sviluppo importatori dovrebbe essere rafforzato, per assicurare una migliore risposta dell’approvvigionamento alle esigenze del mercato.

Source by Governo


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Governo:...20 giugno
from: ladysilvia
by: Senato