“ PRESENZE “

Sabato
16:08:04
Maggio
18 2013

“ PRESENZE “

QUATTROCENTO ANNI DI ATTIVItà CAMILLIANA NEL MONDO

View 4.6K

word 393 read time 1 minute, 57 Seconds

A quattrocento anni di distanza dalla morte di San Camillo de Lellis, l’Ordine dei Ministri degli Infermi, da Lui fondato nel 1584, ricorda con una mostra che si terrà a Roma, Complesso del Vittoriano dal 23 maggio al 23 giugno prossimi, l’attività di un Ordine che, rispondendo ai principi ispiratori del suo fondatore, di dedica ancor oggi ad un servizio prettamente umano e cristiano quale è quello dell’assistenza sanitaria nella sua interezza, materiale e spirituale.
L’Ordine è costituito da sacerdoti e fratelli che, come indicato nella sua stessa carta costitutiva, di dedicano “ prima di qualsiasi cosa “ alla pratica delle opere di misericordia verso gli infermi, operando per far si che l’uomo sia posto al centro dell’attenzione del mondo della salute.
I membri dell’Ordine assolvono ai voti di castità, povertà ed obbedienza, consacrando la loro vita al servizio dei poveri infermi, rischiando addirittura la loro vita ispirati dall’opera di San Camillo, che dedicò tutta la sua vita alla cura amichevole dei malati ponendo la sua persona all’amorevole servizio degli infermi e dei più deboli.
L’opera di servizio verso i bisognosi si è diffusa progressivamente, nel corso degli oltre quattro secoli di storia, nell’intero globo terracqueo, e conta ora 1200 religiosi e 156 case.
L’opera di assistenza dell’Ordine dei Ministri degli Infermi ( i Camilliani ) viene oggi raccontata attraverso i reportage fotografici dell’argentino Guillermo Luna, un fotografo di nato nella città di Funes e che iniziò la sua attività di fotografo con un reportage sulla raccolta del cotone degli aborigeni Pilagàs dell’Argentina del Nord, proseguendo poi con tutta una serie di servizi dedicati al sociale e concentrati sull’Uomo.
Ha testimoniato, con i suoi reportages, la crisi argentina dei luoghi più estremi ed isolati del suo paese natale, trasferendosi anche per ben tre anni nella Terra del Fuoco dalla quale ha inviato a diversi giornali la sua testimonianza.
Dal 2000 vive e lavora in Italia e la mostra che testimonia la sua opera evidenzia immagini fotografiche provenienti dall’India, da Haiti, dalla Georgia, da Taiwan, tutte grandi testimonianze dell’opera dei Fratelli e dei sacerdoti dell’Ordine dei Ministri degli Infermi.
La mostra rimarrà aperta fino al 23 giugno 2013 e le opere sono esposte nell’Ala Brasini del Complesso del Vittoriano, in Via San Pietro in Carcere, lato Via dei Fori Imperiali.

Source by andrea_gentili


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / “ PRESENZE “
from: ladysilvia
by: andrea_gentili
18 mag 2013
“ PRESENZE “