UNIPR visita il Comando del Corpo d'Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA)

Mercoledì
02:20:54
Novembre
01 2017

UNIPR visita il Comando del Corpo d'Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA)

Il periodo formativo è stato organizzato in seguito all’accordo tra l’ Ateneo e la NATO Rapid Deployable Corps – Italy
Tagliavini e il Capo di Stato Maggiore di NRDC-ITA, Gen. D. Maurizio Riccò

View 3.5K

word 428 read time 2 minutes, 8 Seconds

Parma - Studenti dell’Università di Parma hanno vissuto per due giorni a stretto contatto con lo staff multinazionale del NRDC-ITA, il Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia, accompagnati da Giulio Tagliavini e Massimo Franchi del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali.

La delegazione universitaria ha avuto l’opportunità di visitare il posto comando tattico avanzato del livello di Corpo d’Armata, realizzato all’interno della caserma "Ugo Mara", sede di NRDC-ITA. Inoltre, dopo aver assistito a una dimostrazione di Metodo di Combattimento Militare (MCM), ha visionato alcuni dei principali mezzi e materiali in dotazione.

L’attività è terminata con la presentazione al Capo di Stato Maggiore di NRDC-ITA, Gen. D. Maurizio Riccò, dei risultati delle analisi sviluppate dagli studenti durante l'esercitazione "Brilliant Ledger 2017", recentemente conclusa, e durante la stessa più volte illustrati, anche in video-conferenza, al team del Knowledge Development (KD).

Il KD è una branca funzionale del NRDC-ITA deputata, nell’applicazione del concetto di Comprehensive Approach, alla comprensione di sistemi complessi tramite l’analisi di fattori non solo militari ma anche politici, economici, sociali, infrastrutturali e delle informazioni (intese come mezzi di comunicazione), in supporto alle decisioni del Comandante.

Durante la "Brilliant Ledger", il cui scopo è stato quello di verificare la capacità del NRDC-ITA nella pianificazione e condotta di operazioni ad elevata intensità quale Componente Terrestre della nuova "enhanced" NATO Response Force (eNRF), gli studenti hanno contribuito all’analisi dell'ambiente operativo, apprezzando così l'applicazione diretta degli studi in situazioni pragmatiche e reali ancorché riferite a scenari di esercitazione.

Ciò ha portato un valido contributo in aggiunta alla più classica analisi dell'ambiente militare in supporto al team del Knowledge Development. L’attività ha rappresentato un valido strumento per misurare le capacità acquisite dagli studenti durante il corso di studi.

L'esperienza maturata da NRDC-ITA nel campo della collaborazione con il mondo accademico ha dimostrato che l'interazione civile-militare nell'ambito della gestione di una crisi non solo è possibile, sia nella fase di pianificazione sia in quella di condotta, ma è di grande utilità per una profonda e completa conoscenza delle diverse dimensioni dell'ambiente operativo. Ciò contribuisce, inoltre, al raggiungimento degli obiettivi prefissati in modo più rapido, efficiente, efficace, economico e, soprattutto, più sicuro per il personale militare dell'Alleanza.

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / UNIPR vi...NRDC-ITA)