Alfie Evans: inaccettabile impedire ai genitori di salvare il proprio figlio

Martedì
13:32:31
Maggio
01 2018

Alfie Evans: inaccettabile impedire ai genitori di salvare il proprio figlio

View 6.4K

word 442 read time 2 minutes, 12 Seconds

Roma: Per padre Gonzalo Miranda, decano di bioetica all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum: respirazione e alimentazione non erano accanimento terapeutico. La decisione dei giudici potrebbe aprire ad una pratica dell’eutanasia

Federico Piana - Città del Vaticano

Il piccolo Alfie Evans è in cielo ma il suo caso non smette di suscitare reazioni in tutto il mondo. Padre Gonzalo Miranda è decano della facoltà di bioetica all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Ha seguito con attenzione la vicenda e vuole offrire delle chiavi di lettura. Prima, però, pone una premessa: "Paradossalmente, la tragedia di Alfie ha fatto emergere aspetti positivi come la mobilitazione internazionale delle coscienze, la mobilitazione poderosa in difesa della vita. Tutto ciò rincuora".

Un errore revocare la patria potestà

Poi va al nocciolo della vicenda: la decisione dell’Alta Corte inglese di revocare la patria potestà ai genitori dando il consenso ai medici dell’ Alder Hey Hospital di staccare la spina. Impedendo di fatto a mamma Kate e papà Thomas di tentare di salvarlo portandolo all’ospedale pediatrico romano Bambino Gesù. "La patria potestà – afferma padre Miranda - può essere sospesa o revocata se i genitori rischiano di essere un pericolo per il loro figlio. In questo caso mi sembra difficile credere che il tentativo dei genitori di condurlo altrove per ottenere una vera e propria diagnosi della malattia e una possibile cura avrebbe potuto essere lesivo per Alfie. E’ stato un atteggiamento inaccettabile".

Era in corso un accanimento terapeutico?

L’altro versante, scosceso e sdrucciolevole, sul quale si prova ad inerpicare il professor Miranda è sull’accusa di accanimento terapeutico. Davvero il piccolo Alfie, come hanno provato ad argomentare alcuni medici e numerosi media, stava subendo trattamenti inefficaci che provocavano ulteriore sofferenza? "Mi sembra molto difficile pensare ad un accanimento terapeutico perché il respiratore e l’alimentazione non credo potessero causare delle sofferenze inutili tali da giustificare un’ interruzione. E il beneficio di questa terapia era massimo: il mantenimento in vita".

La decisione dei giudici rischia di sdoganare l’eutanasia. Anche quella pediatrica

Molti analisti, anche cattolici, da poco hanno lanciato l’allarme: la decisione dell’Alta Corte inglese rischia di sdoganare di fatto l’ eutanasia pediatrica. Non volendo giudicare le intenzioni dei magistrati, Miranda spiega che fin dagli anni ’30 in Inghilterra i movimenti pro-eutanasia hanno tentato senza successo di far approvare una legge che la regolasse. "C’è sempre stata una forte resistenza. E’ possibile allora che tramite questa decisione si possa aggirare l’ostacolo? Può darsi, certamente non lo escludo".

Source by vaticano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Alfie Ev...io figlio