Al Teatro Manzoni di Milano SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di William Shakespeare

Giovedì
00:02:35
Febbraio
28 2019

Al Teatro Manzoni di Milano SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE di William Shakespeare

Dal 28 febbraio al 17 marzo 2019
Francesco e Virginia Bellomo
presentano
Stefano Fresi Violante Placido Paolo Ruffini Augusto Fornari
in
Sogno di una notte di mezza estate
di William Shakespeare
Adattamento e regia di Massimiliano Bruno

View 2.8K

word 440 read time 2 minutes, 12 Seconds

Se noi ombre vi abbiamo irritato non prendetela a male, ma pensate di aver dormito, e che questa sia una visione della fantasia…noi altro non v’offrimmo che un sogno

Un vero e proprio teorema sull’amore ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni.

Mito, fiaba e quotidianità si intersecano continuamente senza soluzione di continuità all’interno di questa originale versione del noto testo shakespeariano.

Quello che voglio da questo Sogno è tirare fuori la dimensione inconscia che Shakespeare suggeriva neanche troppo velatamente.

Puntellare con l’acciaio la dimensione razionale imprigionata nelle regole e nei doveri bigotti e rendere più libera possibile quella onirica, anarchica e grottesca.

E così il nostro bosco sarà foresta, Patria randagia di zingari circensi e ambivalenti creature giocherellone, Puck diventerà un violinista che non sa suonare, Bottom un pagliaccio senza palcoscenico, Oberon un antesignano cripto-gay e Titania una ammaestratrice di bestie selvagge.

L’intenzione è essere affettivi senza essere affettuosi, ferire per suscitare una reazione, divertire per far riflettere, vivere nella verità del sogno tralasciando la ragione asettica e conformista.

Un ‘Sogno di una notte di mezza estate’ che diventa apolide e senza linguaggio codificato, semplici suoni e immagini che sono meravigliose memorie senza mai essere ricordi.
Massimiliano Bruno

PERSONAGGI E INTERPRETI:

GLI ALTOLOCATI
IPPOLITA, LA REGINA DELLE AMAZZONI Violante Placido
TESEO, IL DUCA Daniele Coscarella
EGEO, IL PADRE DI IRMIA Rosario Petix

GLI INNAMORATI
ERMIA, FIGLIA DI EGEO Alessandra Ferrara
ELENA, INNAMORATA DI DEMETRIO Sara Baccarini
LISANDRO, FIDANZATO DI ERMIA Tiziano Scrocca
DEMETRIO, CORTEGGIATORE DI ERMIA Antonio Gargiulo

I COMICI
QUINCE Maurizio Lops
SNUG Rosario Petix
BOTTOM, PIRAMO Stefano Fresi
FLUTE (TISBE) Dario Tacconelli
SNOUT, MURO Zep Ragone

IL BOSCO DEI SOGNI
OBERON Augusto Fornari
TITANIA Violante Placido
PUCK, IL FOLLETTO DEL BOSCO Paolo Ruffini
FIOR DI PISELLO Maria Vittoria Argenti

Maurizio Lops Rosario Petix Dario Tacconelli Zep Ragone
Sara Baccarini Alessandra Ferrara Antonio Gargiulo Tiziano Scrocca
Daniele Coscarella Maria Vittoria Argenti

Regia Massimiliano Bruno

Scene e Costumi Carlo De Marino
Musiche Roberto Procaccini
Light designer Marco Palmieri
Coreografie Annalisa Aglioti
Produzione esecutiva Fabrizio Iorio

Prodotto da
CORTE ARCANA ISOLA TROVATA


ORARI: feriali ore 20,45 - domenica ore 15,30
BIGLIETTI: Poltronissima Prestige € 35,00 - Poltronissima € 32,00 - Poltrona € 23,00
Poltronissima under 26 € 15,50

Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Al Teatr...akespeare
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab