Responsabilità: ''Quando hai terminato il tuo progetto? ''

Domenica
18:58:17
Gennaio
16 2022

Responsabilità: ''Quando hai terminato il tuo progetto? ''

View 850

word 531 read time 2 minutes, 39 Seconds

Quando mi chiedono "hai terminato con il tuo progetto?" È frequente il fatto che mi viene posta questa domanda.

Ciò che penso e rispondo:

  • gli esseri viventi operano per il futuro quando stanno bene. Personalmente faccio parte di questa percentuale. Per fare ciò è necessario un calcolo. Questo calcolo è possibile nel momento in cui puoi confrontare un dato. La differenziazione e la corretta osservazione determina l'applicabilità.

Quindi un progetto essendo pura creazione sposa l’equazione «Soluzione applicabile nel futuro, in modo che sia maggiormente applicabile in direzione della sopravvivenza e per il maggior bene comune» Nell’equazione è fondamentale che ci sia anche la propria sopravvivenza. Se questa viene meno non si sta applicando il maggior bene comune. Vale questo anche per coloro che fanno parte o faranno parte di quel progetto.

Detto ciò: un progetto per come ho osservato negli ultimi 45 anni, passando attraverso all’esperienza che mi ha resa un professionista in diversi ambiti, è una entità che cresce in consapevolezza nel tempo, quindi che modifica la propria struttura, potendo differenziare ciò che ha vissuto nel passato, osservando il presente, e determinando ciò che vorrà fare nel suo prossimo futuro. Se nell’equazione, ci mettiamo etica e il maggiore bene comune, otteniamo sicuramente un prodotto condivisibile e utilizzabile nel tempo, con maggiore sicurezza e benessere comune.

Chi si occupa di sviluppo nel mio caso mi riferisco a modelli software che hanno lo scopo di portare maggior beneficio in alcuni ambiti della propria vita personale, ha la capacità e l’intenzione di assumersi la responsabilità di ciò che crea. Il fattore responsabilità, fa la differenza tra chi opera per il bene comune e chi opera solo per il proprio bene, violando gli aspetti etici che dovrebbero assumere un ruolo di responsabilità per il maggior bene comune.

Quando si osserva un meccanismo, che porta alla rinuncia della propria sovranità economica, della propria individualità, e che quindi si dirige verso un sistema liberticida e arbitrario, stiamo osservando un sistema che porterà nella direzione della non sopravvivenza.

Libertà di scelta e diritti umani, aiuto e servizio, sono fondamentali come fattori, che possono determinare la qualità di un progetto.

Questa filosofia di vita è ciò che conosco e che applico, con azioni, studio e metodo.

Io come individuo, ho sposato lo studio delle cose e delle strutture, per applicare meglio, con soluzioni valide, modelli e stili applicabili nella vita, nel quotidiano. In due parole penso interamente al futuro. Quindi calcolo le mie azioni, su dati che reputo più stabili a garanzia di un futuro migliore. Così ho fatto nell’alimentazione, nello sport, nello studio e nel mio lavoro. Non mi sono mai fermata su di un soggetto specifico, ne apprendo i principi e applico gli schemi di base per produrre futuro.

In poche parole, sono un soggetto che ama creare, in diversi ambiti, prodotti e servizi, che siano di aiuto nell’immediato, ma anche nel futuro.

La differenza fondamentale, sta nel fatto che ci si assume la responsabilità di quella circostanza, valutando cosa è meglio fare nel futuro, per liberare gli individui da cose che attualmente rendono la propria vita meno funzionale e meno libera.

Quindi Creo Pensando in modo positivo sempre!

Source by Silvia_Michela_Carrassi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Responsa...getto? ''