“Cultural Heritage”: l’Università di Parma protagonista a Expo Dubai

Martedì
21:30:14
Gennaio
18 2022

“Cultural Heritage”: l’Università di Parma protagonista a Expo Dubai

Presentato il progetto della Regione che coinvolge quattro Atenei emiliano-romagnoli. Parma capofila. Al CAPAS la realizzazione del sito e di tutti i video

View 1.1K

word 516 read time 2 minutes, 34 Seconds

Parma – L’Università di Parma protagonista a Expo Dubai, dov’è stato presentato il progetto Cultural Heritage - Our Roots, our Future di cui è capofila con il coordinamento della docente Cristina Casero.

Nato per volontà della Regione Emilia-Romagna, per mettere in luce l'interazione virtuosa tra formazione, ricerca e produzione attraverso le attività di ricerca e didattica di quattro Atenei con corsi incentrati sulla valorizzazione dei beni culturali per mezzo delle nuove tecnologie, Cultural Heritage. Our Roots, our Future prevede la presentazione di alcuni casi studio: sette iniziative, tra le diverse sviluppate nei laboratori universitari, a dimostrare le potenzialità e i risultati della sinergia tra ricerca, innovazione tecnologica e sistema produttivo, in particolare nel campo del settore delle industrie creative e culturali.

Insieme alle Università di Parma, Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia vi sono coinvolti anche il consorzio Cineca e il Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo - CAPAS dell’Università di Parma, che ha ideato e realizzato il sito, il video complessivo e tutti i video dei progetti e delle offerte formative delle quattro Università, sotto il coordinamento organizzativo della Direttrice Sara Martin e con la partecipazione di studenti dell’Ateneo coadiuvati da professionisti che lavorano nell’ambito della produzione dell’audiovisivo. Sempre il CAPAS aveva realizzato il progetto di tutti i contenuti multimediali del precedente progetto SHARE, presentato a Dubai lo scorso autunno e coordinato dalla docente dell’Università di Parma Francesca Scazzina.

Cultural Heritage. Our Roots, our Future si rivolge a un pubblico internazionale: studenti e ricercatori, professionisti e imprenditori del settore culturale, pubblico in genere. Sette i progetti che vi sono raccolti: quattro dell’Università di Bologna e uno ciascuno per gli Atenei di Parma, Ferrara, Modena e Reggio Emilia.

Qui di seguito l’elenco complessivo dei sette progetti

Università di Parma – Centro Studi e Archivio della Comunicazione CSAC
Sottsass Virtual Exhibitor - Framework open source con un approccio cross-mediale che promuove l'interoperabilità dei dati nel dominio del patrimonio culturale.

Università di Bologna
The earliest migration of Homo sapiens in southern Europe: understanding the biocultural processes that define our uniqueness - Studiare la transizione da Neanderthal a Homo sapiens: fondamentale per comprendere il percorso dell'umanità.
X-ray Computed Tomography for Cultural Heritage - Tomografia computerizzata a raggi X 3D: un nuovo strumento diagnostico disponibile sia in laboratorio sia nei beni culturali in loco
Sustainability and cultural heritage: green gels for the cleaning of works of art - Gel verdi per la pulizia dell'opera d'arte: verso pratiche di restauro sostenibile
Resolution – Mira a creare una linea temporale più precisa e dettagliata della storia dell'evoluzione umana.

Università di Ferrara
Inception - Sfrutta il potenziale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e delle tecnologie 3D per migliorare l'accessibilità, la conservazione e la comprensione dei siti del patrimonio culturale.

Università di Modena e Reggio Emilia
DHMoRe - Combina tecnologie digitali e conoscenza umanistica per comprendere meglio il passato e creare imprese culturali per il futuro.

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / “Cultu...xpo Dubai