Venerdì
18:48:27
Dicembre
02 2022

Triennale Milano: Gli appuntamenti dal 6 al 17 dicembre

View 5.8K

word 1.3K read time 6 minutes, 35 Seconds

GLI APPUNTAMENTI DI TRIENNALE MILANO 6 – 17 dicembre

6 dicembre

12.00 Incontro | Progetto ABITO. Evento di presentazione
Ingresso gratuito previa registrazione: www.triennale.org
ABITO è un progetto di educazione civica per le scuole secondarie di primo grado di Milano che, attraverso i linguaggi delle arti e della cultura, accompagna ragazze e ragazzi nel cammino verso una cittadinanza rispettosa e partecipe. Promossa da Triennale Milano Teatro, Le Dimore del Quartetto, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Museo Teatrale alla Scala, Italia Music Lab ed Equaly, la prima edizione coinvolge le classi dell'Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni da settembre a dicembre 2022, e dell'Istituto Comprensivo Tommaso Grossi da gennaio a maggio 2023. ABITO gode del sostegno di Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale. Intervengono: Paola Dubini, Presidente Triennale Milano Teatro, Umberto Angelini, Direttore Artistico Triennale Milano Teatro, Francesca Moncada di Paternò, fondatrice e Presidente Le Dimore del Quartetto, Marta Inversini, Direttrice Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Matteo Sartorio, conservatore Museo Teatrale alla Scala, Letizia Angelini, Communication Manager Italia Music Lab, Alice Salvalai, Equaly, Anna Teresa Ferri, Dirigente Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni di Milano.

15.30 Visita guidata e laboratorio | Suoni per l’infinito
Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni
Nel corso della visita guidata e del laboratorio legati alla mostra Mondo Reale si scoprirà come la realtà è fatta anche di suoni, dai più impercettibili a quelli più assordanti, capaci di risvegliare un mondo di ricordi.

7 dicembre

15.30 Visita guidata e laboratorio | Suoni per l’infinito
Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni

8 dicembre

15.30 Visita guidata e laboratorio | Mettere al mondo il mondo
Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni
Quanto siamo in grado di vedere oltre ciò che non conosciamo? La visita guidata e il laboratorio legati alla mostra tematica Unknown Unknowns offrono uno strumento per la scoperta di una realtà completamente nuova, spingendo i bambini a rivalutare completamente la realtà in cui viviamo, seguendo Alice oltre lo specchio.

10 dicembre

15.30 Visita guidata e laboratorio | Mettere al mondo il mondo
Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni

11 dicembre

15.30 Visita guidata e laboratorio | Uno spazio per lo spazio
Visita e laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Laboratorio indicato per bambini dai 6 agli 11 anni
Nel corso della visita guidata e del laboratorio legati alla mostra La tradizione del nuovo, il design viene indagato come soluzione per inventare il futuro. I designer spesso partono dalla scoperta di loro stessi per progettare e cambiare il mondo. E se il prossimo progetto fosse ambientato nello spazio?

12 dicembre

19.00 Concerto | Mónika Lakatos e Romengo
Ingresso libero previa registrazione: www.triennale.org
In occasione dell'evento conclusivo del padiglione Rom e Sinti E l’Una Non si Muove senza l’Altra, parte della 23ª Esposizione Internazionale, Mónika Lakatos si esibisce con la compagnia Romengo in un concerto di musica tradizionale rom. Per la prima volta in concerto in Italia, l’erede della musica tradizionale rom ungherese è sul palco con il marito Mihály "Mazsi" Rostás, con cui ha fondato Romengo, compagnia specializzata nel repertorio musicale gitano Olah. Un'occasione per scoprire l’arte e la cultura di un popolo attraverso la musica.

13 dicembre

11.30 Conferenza stampa | Presentazione del piano strategico e del centenario di Triennale Milano
Accredito stampa disponibile a questo link
Intervengono: Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano; Carla Morogallo, Direttrice Generale di Triennale Milano; Umberto Angelini, Direttore Artistico di Triennale Milano Teatro; Nina Bassoli, Curatrice Architettura, rigenerazione urbana e città; Lorenza Bravetta, Curatrice Fotografia, cinema, nuovi media; Damiano Gullì, Curatore Arte contemporanea e Public Program; Marco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano; Luca Cipelletti, Direzione architettonica del Palazzo dell’Arte.

14 dicembre

10.00 Triennale Radio Show
Evento online
Proseguono gli appuntamenti radiofonici in collaborazione con Radio Raheem. Host della trasmissione Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public Program di Triennale Milano.

18.30 Presentazione volume | 474 risposte
Un incontro tra Giuseppe Penone, Alain Elkann e Gianfranco Maraniello in occasione della pubblicazione del libro intervista 474 risposte (Bompiani, 2022). Nel volume, il racconto autobiografico di Giuseppe Penone si snoda attraverso le domande di Alain Elkann, restituendo il ritratto di uno dei più importanti protagonisti dell’arte internazionale. L’incontro è introdotto da un saluto di Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano.

15 dicembre

10.00 Progetto laboratoriale | Dance Well - Ricerca e movimento per il Parkinson
Su iscrizione, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Triennale Milano presenta Dance Well: un’iniziativa per promuovere la pratica della danza contemporanea in spazi museali e contesti artistici, che si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Le classi si tengono tutti i giovedì mattina fino alla fine dell'anno. La partecipazione è aperta a tutti.

18.00 Incontro | Neutralità climatica e città. Dai principi della Dichiarazione di San Marino all’impegno progettuale per città sostenibili e inclusive
Triennale Milano e la Commissione Economica Europea delle Nazioni Unite (UNECE) presentano la conferenza Neutralità climatica e città. Dai principi della Dichiarazione di San Marino all’impegno progettuale per città sostenibili e inclusive. L’appuntamento affronta i temi della Dichiarazione di San Marino, adottata dagli stati membri dell’UNECE in occasione della 83ª sessione del Comitato per lo sviluppo urbano, dell’edilizia abitativa e della gestione del territorio, tenutasi a San Marino dal 3 al 6 ottobre 2022.

19.30 Spettacolo | Dancer of the Year
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org
Da vent’anni il coreografo e danzatore statunitense Trajal Harrell, tra i più ammirati e celebrati della scena mondiale, reimmagina la storia della danza contemporanea e delle sue subculture attraverso coreografie trasgressivamente originali. Il solo Dancer of the Year nasce in risposta alla nomina di “danzatore dell’anno” ricevuta da "Tanz Magazine" nel 2018. Il premio suscita in Harrell una profonda riflessione sia sul proprio percorso personale sia sul valore della danza come pratica artistica. Ne emerge una coreografia personalissima in cui il danzatore americano si disvela man mano, riflettendo sulla dimensione politica della danza e sulla messa in scena dell’identità.

16 dicembre

18.30 Incontro | Unknown Futures: come la nuova corsa allo spazio cambia la Terra
Ingresso libero previa registrazione: www.triennale.org
I satelliti hanno rivoluzionato la nostra vita senza che ce ne accorgessimo: dalla superficie di Marte alle lune di Saturno, le sonde interplanetarie e il telescopio spaziale Hubble ci hanno svelato segreti del Cosmo ancora da decifrare. L’incontro con Marcello Spagnulo, ingegnere aerospaziale e consigliere scientifico di "Limes", invita a riflettere su come i satelliti non abbiano dischiuso solo orizzonti di conoscenza scientifica, ma abbiano contribuito a creare un’economia sulla Terra di cui oggi noi tutti siamo fruitori spesso inconsapevoli.

19.30 Spettacolo | Dancer of the Year
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org

17 dicembre

Dalle 11.15 Proiezione | Andrea Branzi. Mostra in forma di prosa
A cura di Andrea Branzi e Lapo Lani, in collaborazione con Lorenza Branzi e Nicoletta Morozzi
Durata: 30'
L’opera Andrea Branzi. Mostra in forma di prosa, progetto speciale nell’ambito della 23ª Esposizione Internazionale di Triennale Milano, presenta un insieme di racconti che attraversa stagioni tra loro diverse del lavoro del grande architetto e designer Andrea Branzi: una selezione di testi teorici e versi che accompagnano una sequenza ininterrotta di disegni, fotografie e video. La narrazione non segue un percorso storico, ma rappresenta una successione di eventi apparentemente separati, una storia destinata a continuare. Alla base di tutto c’è un percorso che parte dalla ricerca visionaria della No-stop City e procede, come le linee di Nazca, attraverso un territorio che va dal gruppo Archizoom e i numerosi gruppi Radical di Firenze fino alle sfide contemporanee dei nuovi rapporti tra città, agricoltura, industria e natura, su cui si innestano il design, l’arte e le relazioni umane.

19.30 Spettacolo | Dancer of the Year
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: www.triennale.org


Tutti gli appuntamenti (salvo diversamente specificato) sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.



Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Triennal... dicembre
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab