Milano Jazzin’ Festivale 2009 III Edizione " 2/22 luglio 2009

Giovedì
13:09:18
Luglio
23 2009

Milano Jazzin’ Festivale 2009 III Edizione " 2/22 luglio 2009

OLTRE 50.000 PRESENZE ALL’ARENA CIVICA
SOLD OUT I CONCERTI DI ERYKAH BADU, SEAL E JAMES TAYLOR

View 134.9K

word 488 read time 2 minutes, 26 Seconds

Milano: Radio Rockitalia - Grande successo per la terza edizione del Milano Jazzin’ Festival che con oltre 50.000 presenze all’Arena Civica “Gianni Brera” si conferma appuntamento fisso dell’estate milanese, guadagnando il titolo di rassegna riconosciuta a livello internazionale.

La manifestazione, promossa dall’assessorato agli Eventi del Comune di Milano, chiude ufficialmente questa sera con il concerto degli Incognito.

Domani, giovedì 23 luglio alle ore 21.00, un evento straordinario fuori programma, voluto dall’assessore Giovanni Terzi come regalo per tutta la città . Sul palco dell’Arena Civica salirà infatti il Maestro Ennio Morricone per dirigere l’Orchestra Roma Sinfonietta e il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano: un concerto gratuito con le sue più celebri composizioni.

MJF ha avuto come apripista il ritorno in Italia dei Simple Minds ed ha animato l’Arena Civica con 20 giorni di musica di altissimo livello, dal jazz alle sue contaminazioni con funk, soul, bossa, blues, rock, pop fino all’elettronica.

“Ancora una volta " ha dichiarato l’assessore agli Eventi Giovanni Terzi " i numeri parlano da soli e confermano la grande attenzione dei milanesi per la musica di qualità . I risultati della terza edizione del Milano Jazzin’ Festival dimostrano a pieno la crescita internazionale della rassegna, entrata di diritto nel circuito ufficiale dei festival musicali estivi di più alto richiamo. Grandi artisti sul palco e un pubblico appassionato hanno premiato le nostre aspettative a sostegno di una vera cultura musicale”


Tre le date sold out: Erykah Badu (8 luglio), James Taylor (13 luglio) e Seal (16 luglio).

50.000 spettatori per 17 concerti e 3 serate di dj set. Sul palco si sono alternati artisti italiani e internazionali tra cui star della grande musica popock come Simple Minds, Erykah Badu, James Taylor e Steely Dan; artisti jazz e funk del calibro di Sergio Cammariere e Fabrizio Bosso, Stefano Di Battista e Nicky Nicolai, Maceo Parker , Enrico Rava, Peter Cincotti; rappresentanti della word music quali Orquestra Buena Vista Social Club e i musicisti della Notte della Taranta con Stewart Copeland.

L’Arena Civica è stata anche lo scenario del concerto, prodotto e promosso da Barley Arts Promotion, della leggenda del jazz internazionale, George Benson che esclusivamente per il Milano Jazzin Festival ha proposto dal vivo tutti i suoi successi rappresentando così uno degli appuntamenti di maggiore prestigio della ricca stagione di musica dal vivo.

Ma MJF non è stato solo sinonimo di grandi concerti “on stage”. Successo, infatti, anche per gli after show a cura dei dj set di Radio Montecarlo che, sera dopo sera, hanno animato la Sala Appiani e le gradinate dell’Arena (oltre 25.000 persone) trasformando la struttura in un esclusivo club all’aperto.
MJF è un progetto dell’Assessorato agli Eventi del Comune di Milano con Alfa Romeo MiTo come presenting sponsor, prodotto da FOUR ONE Music&Events e Sicom - Sistemi integrati di comunicazione. La direzione artistica è affidata a Nick the Nightfly.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Milano J...glio 2009