Clonazione animale: nati i primi cani in provetta, aiuteranno a curare uomo

Giovedì
10:31:26
Dicembre
10 2015

Clonazione animale: nati i primi cani in provetta, aiuteranno a curare uomo

Clonazione animale: nati i primi cani in provetta, aiuteranno a curare uomo. In comune con l'uomo ben 350 malattie genetiche. La nuova tecnica combina la fecondazione artificiale con la riscrittura del DNA

View 4.1K

word 438 read time 2 minutes, 11 Seconds

Lecce: Dopo la clonazione animale di bovini, suini, caprini, a partire della clonazione della pecora Dolly, sono nati i primi cani in provetta. Il risultato, ottenuto nella Cornell University, ha ricadute importanti: tutelare i canidi minacciati di estinzione e fornire nuove armi per combattere le malattie genetiche anche nell'uomo, che ne ha molte in comune con il cane.La prima cucciolata è di sette fra beagle e cocker spaniel, partoriti da un'unica mamma e con più genitori genetici, riferisce la rivista Plos One. I sette cuccioli, nati da 19 embrioni impiantati, sono tutti in buona salute. Due dei cuccioli nati hanno una mamma beagle e un padre cocker spaniel, mentre gli altri cinque hanno entrambi i genitori beagle. Sono il risultato delle ricerche condotte nell'Istituto Baker per la salute animale della Cornell University perfezionando la tecnica della fecondazione artificiale, combinata con la tecnica di riscrittura del DNA che funziona come una "forbice" molecolare.Quest'ultima tecnica, chiamata Crispr (Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats), sta sollevando un forte dibattito internazionale per i benefici che offre, ma anche per i problemi etici che pone, visto che permette di per rimuovere le sequenze di informazione genetica già nell'embrione. La combinazione delle due tecniche è stata un successo per il gruppo della Cornell guidato da Jennifer Nagashima. Da 40 anni si tentava senza successo la fecondazione artificiale nei cani. Adesso la tecnologia è stata perfezionata, tanto che il direttore del laboratorio, Alex Travis, rileva che diventa possibile "congelare gli spermatozoi e conservarli in banche per utilizzarli nella fecondazione artificiale". Grazie a questa tecnica, ha aggiunto, "siamo in grado di conservare il patrimonio genetico di specie minacciate". La prospettiva futura è ancora più ambiziosa e consiste nell'utilizzare la tecnica del taglia-incolla del DNA per studiarle con più accuratezza le malattie genetiche e per eliminarle. Per esempio si potrebbe 'cancellarè il gene responsabile del linfoma dai Golden retriever, o quello che predispone i Dalmata ai calcoli renali.È una via interessante anche per l'uomo, considerando che con il cane condivide ben 350 malattie ereditarie: circa il doppio rispetto a quelle che ha in comune con altre specie. Praticamente, tutta la carne e il latte che noi consumiamo, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", deriva da animali clonati, costretti in gabbie, cibati con alimenti geneticamente modificati. Ora per la prima volta al mondo è nata una cucciolata di cagnolini da fecondazione avvenuta totalmente in vitro che aiuteranno a curare uomo.

Source by Giovanni_D_AGATA


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Clonazio...rare uomo
from: rockitalia
by: Rockitalia