''Ascoltato'' il fonone, la porzione più piccola esistente in acustica

Venerdì
21:44:54
Dicembre
11 2020

''Ascoltato'' il fonone, la porzione più piccola esistente in acustica

Misurato il rumore elettronico del fonone, ovvero il "quanto di suono" emesso da un singolo elettrone quando, dentro a un nanotransistore, entra nell’orbita di un atomo “drogante”. Lo studio pubblicato sulla rivista Applied Physics Express

View 1.6K

word 497 read time 2 minutes, 29 Seconds

Un team di ricercatori dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifn) di Milano, del Dipartimento di Fisica dell’Università di Milano e del Politecnico di Milano, coordinati da Enrico Prati del Cnr-Ifn, ha potuto osservare, o meglio “ascoltare”, grazie ad un esperimento condotto presso il laboratorio I3N del Politecnico milanese, il #fonone, ovvero il "quanto di suono" emesso da un singolo elettrone. Il risultato, pubblicato sulla rivista Applied Physics Express, è stato ottenuto misurando il rumore elettronico prodotto da un elettrone, appartenente ad una corrente che attraversa un nanotransistore di silicio, nel momento in cui entra temporaneamente nell’orbita di un atomo incastonato a metà strada tra i contatti elettrici di alimentazione, distanti solo 100 nanometri, corrispondenti a un decimo di millimetro.

“In passato avevamo già osservato effetti dovuti a queste orbite”, spiega Enrico Prati, “denominate ‘stati quantistici’, in #nanostrutture di silicio nelle quali inserivamo un atomo capace di aggiungere un elettrone in più, chiamato che per questo motivo ‘drogante’. In questo caso”, prosegue il ricercatore del Cnr-Ifn, “siamo andati oltre: il #nanotransistore, prodotto con tecnologia commerciale dall’azienda LFoundry di Avezzano, è stato raffreddato a circa -269 °C, per la precisione a 4,2 gradi sopra lo zero assoluto, e grazie alla sensibilità dello strumento messo a punto dal team di Giorgio Ferrari del Politecnico di Milano, abbiamo potuto misurare l'emissione di singoli quanti di suono, i fononi, emessi quando l'elettrone passa attraverso l‘orbita - o ‘stato quantistico’ - reso disponibile dall'atomo ‘drogante’. In sintesi”, riassume Prati, “il quanto di suono di un solo elettrone”.

Le ricadute della misurazione di un simile effetto potranno riguardare la precisione di esecuzione di alcune misure nella fisica dello stato solido, ed in particolare la spettroscopia mediante i diagrammi di stabilità. “Ma questo esperimento ha un valore che va al di là dei possibili sviluppi futuri”, suggerisce il ricercatore del #Cnr-Ifn “un valore che riguarda l’estetica della natura ultima della materia e il fatto di aver raggiunto un risultato estremo: abbiamo mostrato la capacità di osservare ad un livello di precisione non ulteriormente perfezionabile, perché in acustica non si può misurare ‘meno di così’. È stato un po’ come nella celebre storia Zen del giovane discepolo che, ispirato dal suo maestro”, conclude il coordinatore della ricerca Enrico Prati, “raggiunse l'illuminazione dopo aver cercato il suono prodotto da una sola mano”.

La scheda
Chi: Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr (Cnr-Ifn) - Milano; Politecnico di Milano; Università di Milano.

Che cosa: osservazione del fonone, il "quanto di suono" emesso da un singolo elettrone.

DOI: Stefano Bigoni e al 2020 Appl. Phys. Express 13 125001, http://dx.doi.org/...48/1882-0786/abc7cf

Per informazioni: Enrico Prati, ricercatore del Cnr, mail: enrico.prati@ifn.cnr.it, enrico.prati@cnr.it

Source by CNR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / ''Ascolt... acustica